Le nostre iniziative

Progetti realizzati dalla nostra associazione negli anni dal 2018 al 2021

 

Alexsandar detto Aco di Belgrado da anni sognava di poter cambiare la sua vecchia fisarmonica con una nuova per poter arrotondare il suo magro stipendio suonando in varie occasioni (matrimoni, feste familiari e rionali, convegni). Il suo grande sogno è diventato realtà grazie al nostro interessamento.

La studentessa Maja della facoltà di Zagabria tramite il suo professore, ha chiesto aiuto per il pagamento delle tasse universitarie e poter così completare i suoi studi. A Maja l'associazione ha offerto un sostegno biennale rateizzato a condizione del superamento di tutti gli esami quadrimestrali previsti.

Il piano di ricostruzione dopo il terribile terremoto che ha sconvolto il territorio croato della Banovina va molto a rilento per carenza di mezzi governativi. In collaborazione con la fondazione Rehobot di Zagabria siamo venuti incontro alle necessità economiche della famiglia Vranesic per la ristrutturazione della loro casa che ha subito molti...

Il centro CARA di Palese ha lanciato un appello per l'invio di materiale scolastico (penne, matite, quaderni, zaini, colori ed altro) per i bambini residenti nel centro. Ricco e generoso è stato il nostro contributo. Nella foto due volontarie del CARA di Palese.

A causa dei molti problemi politici irrisolti tra i gruppi etnici presenti, la Bosnia-Erzegovina non è organizzata ad affrontare situazioni di competenza governativa. I blocchi tra le etnie non agevolano il funzionamento dello Stato, ma anche qualsiasi progresso in campo economico, legislativo o sociale.

Fornitura di 150 magliette sportive per i bambini Rom della città di Zagabria. Questo progetto è stato effettuato in collaborazione con la direttrice della pastorale Rom di Zagabria suor Dragica Miljak.

Ecco Romina e Alessio venuti a Bari dal Venezuela aiutati dall' associazione. Ora Romina lavora in Svizzera come baby sitter e Alessio in un ristorante in Germania.